Connect with us

Android

Acer IFA 2016: le principali novità presentate

Pubblicato

il

acer-a-ifa-2016

Acer sta dimostrando di essere una delle aziende più attive a IFA 2016 di Berlino. Tantissimi i prodotti presentati al pubblico, tra cui smartphone, tablet, PC, ultrabook, convertibili e tanto altro. Vi elenchiamo quindi i prodotti di maggiore interesse e che con tutta probabilità arriveranno anche nel nostro mercato.

Smartphone e Tablet

Sul fronte dei dispositivi mobile abbiamo due nuovi device della gamma Liquid. In particolare ci riferiamo a Liquid Z6 e Liquid Z6 Plus. Il primo e più piccolo dei due dispone di un processore quad-core, 1GB di RAM, 8GB di ROM, un display da 5″ e due fotocamere da 8 megapixel (posteriore ) e 2 megapixel (anteriore).

Z6 Plus, essendo il top di gamma, ha un hardware decisamente più invitante con un SoC octa-core, 3GB di RAM, 32GB di ROM, un display da 5,5″, lettore di impronte digitali, 13M+ 5M per quanto riguarda le fotocamere e una batteria da 4080mAh. Entrambi invece hanno a bordo Android alla versione 6.0 Marshmallow.

acer_liquid_z6_plus

Acer Icona Talk S è invece un tablet da 7″ HD con un processore di Mediatek quad-core, 2GB di RAM, 16 o 32GB di ROM espandibile fino a 128GB, due fotocamere da 13M e 2M, e connettività Dual-Sim 4G, il tutto i 260g di peso.

_AcerIconiaTalkS

Notebook, ultrabook, Notebook Gaming

Le novità più importanti sulla quale il mercato sembra si stia spostando è quello degli ultrabook e dei convertibili. Con le serie Swift, Spin e Predator, Acer accontento una vasta gamma di utenti e di mercato, che vanno da quei prodotti poco costosi a veri e propri desktop portatili.

I modelli Swift hanno tutti Windows 10, display che vanno da 13,3″ a 14″ sia HD che Full-HD, processori Intel Celeron/Core di settima generazione, 4/8GB di RAM, 128/512GB di SSD, 1.12/1.6 Kg di peso a seconda del modello e i nuovi standard di connettività di tipo C.

Acerswift_IFA

La serie Spin (quella convertibile) è simili alla precedente, se non appunto che gli ultrabook possono tranquillamente diventare delle “tende” o dei tablet extra-large. Le specifiche tecniche sono analoghe alla serie precedente.

acerspin1

La serie Predator invece consiste in grossi notebook da Gaming con hardware top di gamma. Si hanno configurazioni con processori Intel Core i5/i7 di settima generazione, 64GB di RAM, monitors da 15.6/17.3/21 pollici curvi e risoluzione 2560×1080 G-Sync, GPU dedicate GTX 1060, 1070, 1080, 1080 SLI, varie configurazioni SSD m.2, SSD Sata 3 e HDD tradizionali, un peso che può oscillare dai 3,7Kg fino alla soglia degli spaventosi 8Kg, è un design caratteristico di questo ristretto genere di prodotti.

acer-predator-21-x-

Chromebook

Un solo nuovo portatile con il sistema operativo di Google viene mostrato: Acer Chromebook R13. E’ attualmente uno dei migliori portatili della categoria con un monitor da 13″ Full-HD,  SoC MediaTek M8173C Core Pilot quad-core con GPU PowerVR GX6250, 4GB di RAM, 64GB di memoria interna per l’archiviazione,  porte USB 3.1 Type C, 1,49Kg di peso e un’autonomia garantita per 12 ore.

Acer-Chromebook-R13-

Mini PC

Chiudiamo con il Mini PC Revo Base, dedicato a un’utenza più professionale e dedita al business aziendale. Ovviamente dispone di Windows 10, un processore Intel Core i7 con Intel HD 5500, 8GB di RAM espandibile, ben 2TB di memoria per l’archiviazione di molto file di lavoro espandibile con 256GB di SSD, tante connessioni come HDMI-out, DisplayPort (supporto a 2 monitors) e 4 x USB 3.1. L’alimentatore interno è da 140W, il che dovrebbe generare un calore facilmente gestibile dal sistema di raffreddamento.

Acer-Revo-Base-

Fonte: comunicato stampa