Connect with us

Android

Android vs iOS

Pubblicato

il

Ebbene, dopo svariati anni con cui stavo (felicemente) con Android, dai tempi di Galaxy S2 per poi passare ad S4, ho deciso, con l’avvento di iPhone 6 di passare ad iOS. E’ inutile negarlo, Apple ha sempre affascinato con i suoi prodotti, e ora con iPhone 6 e 6 plus molti utenti Android abituati a schermi grandi sono migrati verso questo, a cosiddetta di tutti, fantastico terminale. Purtroppo, per MIA esperienza personale, mi sto rendendo conto che questo passaggio non è stata una scelta così azzeccata.

Ho scelto un iPhone 6 normale da 64gb, in quanto non essendo espandibile 16gb, (di cui quasi 6 occupati dal sistema) mi stavano stretti. Da subito, rispetto ad Android ed al mio fido S4 (con Phoenix ROM) ho notato una fluidità eccezionale, mai un impuntamento, un lag o un blocco. Nulla di nulla.. Tutto scorre fluido pur non chiudendo mai nulla nel task manager. Apro in Safari decine di schede e lui continua con una fluidità impressionante a lasciarmi scrivere e a scorrere pagine senza mai arrancare. E tutto questo con solo 1gb di ram, quando su S4 con 2gb spesso e volentieri i lag erano presenti. (Ma purtroppo di S4 si sa, non è mai stato un terminale troppo fortunato). Le app sono tutte fatte nel medesimo modo, tutte graficamente sviluppate alla perfezione con bellissime animazioni, le impostazioni di ogni app tutte racchiuse in Impostazioni. Sbagliare è veramente impossibile, è tutto ben organizzato. Ma quando si inizia a trasferire da PC… ecco i primi dilemmi. iTunes in primis: il programma è fatto bene, ma tutte queste sincronizzazioni per foto e musica fanno veramente impazzire, soprattutto all’inizio. E ovviamente, tutto ciò che viene sincronizzato con il PC è gestibile solamente dal PC: Avete caricato una cartella con foto e volete eliminarne una? Scordatevelo, prima dovrete collegare l’iPhone al PC, aprire iTunes e da li gestire il tutto. Secondo problema: la mancanza di un archivio vero e proprio. Sapevo che non ce ne fosse uno simile a quello di Android, ma quando mi sono ritrovato a dover gestire dei semplici file pdf online e aver notato che è IMPOSSIBILE allegarli qui veramente sono rimasto scioccato. Come anche l’impossibilità di condivisione da un’app all’altra se non per alcune integrate nel sistema. Insomma, le app sono veramente ben sviluppate, ma non comunicano tra di loro. Cosa che con Android (con la TouchWiz soprattutto..) era un gioco da ragazzi. Insomma, queste sono le lacune per me più gravi di iOS. Momentaneamente me lo tengo stretto, anche perchè con quello che costa.. Ma penso che in futuro se non mi abituerò tornerò ad Android. Chissà, magari con il nuovo S6..