iOS

Apple Watch 3 in arrivo con modulo LTE

Apple ha in mente di rilasciare una nuova versione dei suoi Apple watch verso la fine dell’anno. I device avranno un modulo LTE in modo da essere meno dipendenti rispetto agli iPhone. Allo stato attuale, per svolgere i 3/4 delle loro funzioni, gli Apple watch devono essere vicini allo smartphone, ma le cose potrebbero cambiare presto.

Il rumor, che è stato riportato dalla nota testata Bloomberg, lascia aperti diversi scenari possibili. Apple potrebbe decidere di rendere disponibili più varianti, alcune con LTE e altre senza. Una scelta simile a quella operata per gli iPad, quindi. Inoltre è chiaro che se avranno davvero un modulo LTE per ricevere in maniera autonoma sms e notifiche, allora sarà necessario un piano dati ad hoc. Sarà interessante vedere se le compagnie telefoniche rilasceranno offerte pensate apposta per il device, difficile ipotizzare uno scenario dove parecchi consumatori decideranno di sottoscrivere un abbonamento appositamente per un device che, a differenza di tablet e smartphone, non serve per navigare o guardare filmati online, ma per ricevere notifiche che sono perfettamente disponibili anche sui propri smartphone. In secondo luogo, ancora non si conosce quale sarà il grado di autonomia rispetto agli iPhone. Un certo grado di integrazione necessaria trai due device è comunque difficilmente evitabile. Bloomberg sostiene, poi, che la creazione del modulo LTE sarà affidata a Intel. Insomma, un altro modo con cui Apple mette in difficoltà la compagnia, ormai, almeno sotto il profilo squisitamente legale,  rivale Qualcomm.