Connect with us

applicazioni

Facebook: notizie a pagamento entro il 2018

Pubblicato

il

Rivoluzione in casa Facebook, dal fronte dell’informazione. Il social network di Mark Zuckerberg, infatti, ha annunciato che entro la fine dell’anno arriveranno le notizie a pagamento, grazie ad un accordo stretto con 10 partner editoriali a livello mondiale. La notizia era già nell’aria, ma è divenuta ufficiale da poco.

I test della funzione partiranno a breve, ma la compagnia americana a subito precisato che a gestire i pagamenti saranno enti esterni e che il 100% dei ricavi sarà nelle mani degli editori. I modelli di sottoscrizione saranno due: quello freemium, che consentirà agli editori di decidere quali contenuti offrire gratis e quali a pagamento, e quello premium, che farà accedere in toto alle linee editoriali. Facebook ha sottolineato che grazie a questa modifica sarà possibile isolare più facilmente le fake news ed identificarle, in quanto gli editori che entreranno nel programma saranno a tutti gli effetti certificati. Nel nostro paese sarà presto più facile segnalare le bufale, grazie alle stesse funzioni attive già da tempo in USA e Francia.

In Evidenza