Connect with us

Recensione

FRITZ!Box. 7490 e Powerline 1220e: come trarre il massimo dalla vostra linea internet

Pubblicato

il

La ricerca di un modem/router non è sempre facile. Sul mercato ci sono una varietà incredibili di prodotti, adatti a tutte le esigenze. Ma per chi vuole sfruttare la propria linea internet al 100%, la scelta diventa sempre più ardua.

Ci sono, tuttavia, due dispositivi che ci hanno stupito sotto quasi tutti gli aspetti. Stiamo parlando del FRITZ!Box 7490 e della Powerline 1220E.

Dopo un lungo periodo di prova, possiamo affermare che questi due prodotti insieme rappresentino il massimo per chi è alla ricerca di alte prestazioni.

Ma andiamo con ordine.

 

Un design funzionale

Partiamo dal design. Forse l’unico punto debole che ci sentiamo di segnalare, almeno per quanto riguarda il FRITZ!Box. Esso, infatti, presenta la costruzione caratteristica di AVM. Funzionale, ma che di certo lascia un po’ a desiderare.

 

Sul lato frontale abbiamo i LED di notifica che ci forniscono le diverse informazioni sulla nostra connessione. Lato posteriore, invece, abbiamo un buon numero di porte. Sulla parte superiore abbiamo infine due tasti: uno per la connessione wi-fi, ed uno adibito al collegamento dei nostri cordless.

Per quanto riguarda, invece, le Powerline, possiamo affermare che la qualità costruttiva è notevole. I dispositivi sono robusti ed anche un po’ pesanti, ma restituiscono un buon feeling nelle mani. Il prodotto è stato realizzato con cura anche nei più piccoli particolari.

Due prodotti diametralmente opposti nei loro assemblaggi.

Ed è un vero peccato per quanto riguarda il FRITZ!Box. Se lo paragoniamo ad uno dei suoi concorrenti, il NETGEAR D6400, si può da subito vedere il distacco nella scelta dei materiali.

Il D6400 riesce a dare una buona impressione, con plastiche dure e lucide che riescono a garantire un buon impatto sull’occhio di chi lo acquista. Certo, non è una caratteristica fondamentale, ma per chi è alla ricerca di un design diverso dal solito il dispositivo creato da AVM potrebbe far storcere il naso ad alcuni.

 

Prestazioni al top

Se sul versante dell’immagine il FRITZ!Box non riesce a stupire, è su quello della performance che eccelle.

 

AVM è conosciuta per essere molto user-friendly. L’installazione del moden/router è semplicissima: basta collegarlo tramite cavo ethernet o wireless, collegarsi alla pagina del dispositivo ed in pochi semplici passi potremo utilizzare la nostra connessione internet. L’interfaccia è accessibile solo dal browser, per cui non c’è bisogno di scaricare app dedicate. Essa ci fornirà tutte le informazioni che ci servono in tempo reale, dalla velocità di download a quella in upload, le chiamate effettuate, quelle ricevute, i dispositivi collegate tramite Wi-Fi. Insomma, una serie di dati utili a tenere sotto controllo la nostra rete domestica.

Il FRITZ!Box. 7490 è in grado di gestire un buon numero di device senza nessuna difficoltà. Nella nostra prova abbiamo associato smartphone, decoder, console per videogiochi, computer. Abbiamo cercato di mettere il modem quanto più sottostress possibile, scaricando file di grosse dimensioni, effettuando partite online, nonché utilizzando servizi di streaming video. Nonostante ciò, non abbiamo mai dovuto riavviare questo 7490, riuscendo a gestire il tutto in maniera ottimale.

Facendo un confronto con il NETGEAR D6400, possiamo affermare con assoluta certezza che questo modem prodotto da AVM è diverse spanne sopra.

Ed accoppiando il 7490 con le Powerline? La situazione diventa ancora migliore, soprattutto sul versante velocità. Siamo infatti riusciti ad avere un aumento di 1/2 MB in download, rispetto al D6400. Non solo: anche le partite in multigiocatore hanno beneficiato di questo fatto. Il PING è stato notevolmente ridotto, garantendo gare fluide con solo qualche piccola incertezza nei giochi più esigenti (es. Battlefield 1).

Bisogna solo stare attenti all’installazione delle Powerline. Queste, per quanto possibile, devono essere collegate direttamente alle prese a muro, senza utilizzare prolunghe o prese multiple. Altrimenti si rischia di avere interferenze sul segnale, facendo perdere efficacia all’apparecchio e minando la velocità della connessione.

 

Un must per chi vuole il massimo

Il FRITZ!Box. 7490 ed il set Powerline 1220e sono due dispositivi che riescono a stupire per le loro performance.

E’ vero, sotto il profilo estetico ci sarebbe qualcosa da dire, ma quello che conta di più è la capacità di sfruttare al massimo una connessione internet. Esattamente ciò che ci si aspetta da questo genere di device.

A quali target, dunque, consigliare questi due dispositivi? Principalmente a chi gioca online o ha a che fare con grossi dati sia da scaricare che da caricare. Ciò non esclude, tuttavia, coloro che vogliono un modem in grado di garantire connessioni wireless stabili, insieme a semplicità di installazione ed utilizzo.