Connect with us

Apple News

Fuori IOS 10! Guida all’aggiornamento

Pubblicato

il

Fuori iOS 10

Come visto e rivisto, iOS 10 introduce diverse novità tra cui una nuova grafica, una rivisitazione di iMessage e l’integrazione delle app con Siri.

Vediamo quindi se conviene o meno aggiornare i dispositivi e come.

Dispositivi che supportano iOS 10 

Come rilasciato da Apple, i dispositivi supportati sono:

iPhone

  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone 6
  • iPhone 6 Plus
  • iPhone SE
  • iPhone 5s
  • iPhone 5c
  • iPhone 5

iPad

  • iPad Pro (12.9″)
  • iPad Pro (9.7″)
  • iPad Air 2
  • iPad Air
  • iPad (4ta gen)
  • iPad mini 4
  • iPad mini 3
  • iPad mini 2

iPod

  • iPod touch (6a gen).

A differenza di quanto visto nelle varie beta, si consiglia di non aggiornare in iPhone 5 e iPhone 5C perchè, come con iOS 9 sul 4S si hanno diversi rallentamenti.

Come aggiornare

Essendo una major relase è consigliabile fare un’istallazione pulita tramite iTunes (accertarsi di avere l’ultima versione 12.5.1): effettuiamo un backup sul nostro pc\mac e poi spegniamo il dispositivo.

Una volta spento, lo riaccendiamo premendo i tasti home e blocco schermo per circa 8 secondi, poi rilasciamo il tasto power tenendo ancora premuto il tasto home. Così facendo comparirà una schermata di iTunes che ci dirà di aver trovato un iPhone/iPad collegato in modalità di recupero.

Clicchiamo su OK, poi Ripristina e infine Ripristina e aggiorna. Verrà avviato il download del nuovo iOS che poi verrà installato sul terminale.

Possiamo ora ripristinare il backup su dispositivo.

Tramite ripristino DFU evitiamo di trascinarci dietro i file obsoleti e inutilizzati del vecchio iOS.

Per chi fino ad ora ha usato la beta ed è intenzionato ad usare la versione stabile, dovrà anch’esso ripristinare il dispositivo in DFU al fine di cancellare il profilo “iOS Beta Software Profile”.

In ogni caso, se non è possibile effettuare tale processo si può comunque aggiornare il dispositivo tramite OTA andando in Impostazioni → Generali → Aggiornamento Software (non vengono rilevati problemi in caso di aggiornamenti tramite OTA su dispositivi nativi con iOS9).

Inoltre, si consiglia di effettuare l’aggiornamento nei prossimi giorni, visto che ora risulta essere difficoltoso a causa dell’enorme affluenza ai server.

ATTENZIONE: alcuni utenti – soprattutto coloro che hanno aggiornato tra le 19 e le 20 – stanno rilevando dei bug nell’aggiornamento tramite OTA il quale, al riavvio del dispositivo richiede di connetterlo ad iTunes facendo perdere tutti i dati (si consiglia di effettuare un backup prima di procedere). L’aggiornamento iOS 10.0.1 ha corretto tale bug. Per chi si trovasse ancora col dispositivo bloccato in recovery mode è sufficiente collegare il terminale ad iTunes tramite cavo e scaricare il software per poi cliccare su aggiorna (non avverrà  il ripristino).