Connect with us

iOS

iPhone 7, 7 Plus e Apple Watch Series 2: ecco tutte le novità presentate da Apple

Pubblicato

il

iphone-675

Apple ha finalmente presentato la settima generazione del proprio smartphone, che nonostante le voci degli ultimi tempi si chiamerà, appunto, iPhone 7.

L’offerta come sempre sarà composta da due dispositivi, in grado di soddisfare tutte le fasce di pubblico. iPhone 7 avrà uno schermo con diagonale da 4,7 pollici, mentre iPhone 7 Plus da 5,5 pollici. Il display Retina è stato reso del 25% più luminoso ed in generale migliorato in ogni suo aspetto, dal momento che include anche la tecnologia Wide Color Garmut. Instagram ha sviluppato un nuovo filtro appositamente per sfruttare appieno lo schermo, come annunciato da un rappresentante del social network direttamente sul palco dell’auditorium. Inoltre, proprio a proposito di Instagram, sarà possibile condividere nuove storie con un semplice click.
Entrambi sono dotati di altoparlanti stereo, uno montato sul bordo superiore, ed uno su quello inferiore. Confermata anche la resistenza all’acqua e alla polvere grazie alla certificazione IP67. La scocca, secondo quanto affermato da Jony Ive, è in alluminio unibody. Il comparto fotografico è stato completamente rinnovato: include la stabilizzazione ottica dell’immagine, un’apertura f/1.8 per catturare immagini ad alta qualità anche in condizioni di scarsa luminosità, ed un sensore più veloce. Troviamo anche un flash True Tone Quad-LED. Il processo di acquisizione delle immagini passerà attraverso un processore d’immagine dedicato, in grado di eseguire 100 milioni di task in 25 millisecondi, che garantiranno agli utenti fotografie davvero vicine a quelle scattate dalle reflex o fotocamere professionali, secondo quanto affermato da Apple. Ovviamente sono state migliorate anche le Live Photos, la grande novità di iPhone 6s. La fotocamera frontale FaceTime sarà da 7 megapixel ed include anche la stabilizzazione dell’immagine automatica. Sull’iPhone 7 Plus invece le fotocamere posteriori saranno due, entrambe da 12 megapixel, che cattureranno due immagini diverse da altrettanti punti focali (Wide Angle e Telephoto). In questo modo, utilizzando la lente Wide Angle sarà possibile effettuare uno zoom ottico da 2x dopo aver scattato una fotografia. Schiller afferma che gli utenti potranno letteralmente navigare all’interno dell’immagine. Interessante anche la messa a fuoco, che viene fatta attraverso un software interno che effettua una scansione dei volti e li mette in automatico in primo piano. Tutto ciò può essere visto direttamente dall’applicazione Fotocamera dalla sezione Live Preview, disponibile solo sul Plus. Apple nell’iPhone 7 ha eliminato il jack per le cuffie: tutto il comparto audio verrà gestito interamente dall’ingresso Lightning, che potrà essere utilizzato sia per collegare le cuffie EarPods che per effettuare la ricarica. Il colosso di Cupertino ha anche realizzato un adattatore 3,5mm to Lightning per collegare le cuffie presenti sul mercato, venduto in bundle con i nuovi device. Il comparto audio però potrà sfruttare anche le tecnologie wireless delle cuffie AirPods. Per quanto riguarda il resto della scheda tecnica, iPhone 7 ed iPhone 7 Plus sfruttano il nuovissimo processore A10 Fusion, che non solo garantirà performance grafiche superiori del 50% al predecessore, ma anche una maggiore durata della batteria. Sul pulsante Home si è soffermato Phil Schiller durante la presentazione. Nell’iPhone 7, infatti, quello che è l’unico tasto frontale del dispositivo è stato ridisegnato ed utilizza il Taptic Engine, in quanto è perfettamente integrato con il sensore Force Touch. In questo modo il pulsante Home ci permetterà di accedere anche ad altre parti del telefono, e può essere integrato perfettamente nelle applicazioni attraverso le API dedicate.

schermata-2016-09-07-alle-20-12-44 apple-iphone-7-jet-black_dezeen_ss_1 499176-iphone

CUFFIE AIRPODS

Apple ha anche svelato le nuove cuffie wireless AirPods, che come suggerisce il nome sono senza fili e potranno essere utilizzate sia per ascoltare musica che come auricolari.

Le cuffie, che sfrutteranno il chip W1 presente al loro interno, includono una superficie touch che consentiranno agli utenti di interagire con le notifiche e le chiamate senza muovere il telefono dalla tasca. Le cuffie potranno essere utilizzate anche con l’Apple Watch ed i Mac. Con una singola ricarica, da effettuare ovviamente tramite cavo Lightning, garantiscono 24 ore di riproduzione.

r-apple_notizia-2

PREZZI

Apple ha aggiornato le pagine relative al preordine di iPhone 7 e iPhone 7 Plus. Al raddoppio del taglio minimo di dimensione della memoria interna, che passa da 16 a 32 Giga, corrisponde un aumento di prezzo che arriva a ben 799€ per il modello entry level di iPhone 7 ed addirittura a 939 Euro per iPhone 7 Plus, un aumento di rispettivamente 20 e 50 euro in più rispetto ai modelli dello scorso anno. Di seguito riportiamo i prezzi di tutti i modelli ed una comparazione con iPhone 6s e 6s Plus. La colorazione Jet Black, viene 909 euro, essendo il taglio minimo disponibile per questa colorazione di almeno 128 Giga.

Ma vediamo in ordine crescente l’elenco completo di prezzi e modelli:

iPhone 7 – 32 Giga , prezzo 799 euro

iPhone 7 – 128 Giga, prezzo 909 euro

iPhone 7 – 256 Giga, prezzo 1.019 euro

questi i prezzi del modello plus:

iPhone 7 Plus – 32 Giga, prezzo 939 euro

iPhone 7 Plus – 128 Giga, prezzo 1.049 euro

iPhone 7 Plus – 256 Giga, prezzo 1.159 euro

La versione da 128 Giga, risulta più conveniente quest’anno: iPhone 6s da 128 Giga costava 999 euro contro i 909 euro di iPhone 7 dello stesso taglio. iPhone 6s Plus da 128 giga costava 1.109 euro contro i 1.049 euro di iPhone 7 plus dello stesso taglio.

iOS 10

Il CEO di Apple si è soffermato su iOS 10, la prossima major realese del sistema operativo mobile che, con ogni probabilità, alimenterà anche la settima generazione dello smartphone. Tra le novità più interessanti di iOS 10 c’è la nuova applicazione Messaggi, che supporterà anche gli sticker, proprio come Telegram. Questi potranno essere acquistati attraverso lo Store interno. L’aggiornamento sarà disponibile a livello mondiale dal prossimo 13 settembre. Chiaramente raccomandiamo a tutti gli utenti di effettuare il backup prima di procedere con l’installazione dell’aggiornamento.

APPLE WATCH SERIES 2

Tim Cook ha presentato ufficialmente il nuovo smartwatch della casa di Cupertino, noto come Apple Watch Series 2. Il primo modello è stato il numero uno in termini di soddisfazione dei clienti, per cui le aspettative sono alte. La società americana ha puntato molto su una delle novità più grosse, il GPS, e sulla resistenza ad acqua e polvere.

Il cuore è un processore a due core, affiancato da una GPU più piccola, rispettivamente il 50% e due volte più veloci rispetto al passato. La novità principale è il GPS, che sarà sfruttato da applicazioni costruite ad hoc. C’è un nuovo display, con luminosità fino a 1000 nits, i quali dovrebbero assicurare ottima leggibilità anche sotto il sole. Watch Series 2 è resistente all’acqua ed è utilizzabile fino a ben 50 metri di profondità, grazie a nuove tipologie di guarnizioni che consentono di portarlo tranquillamente in piscina. Esso riesce a contare le calorie bruciate proprio durante il nuoto, e il device è anche in grado di espellere l’acqua quando entra durante l’immersione. Watch Series 2 arriverà con cinque diversi cinturini. Avremo anche un modello in partership con Hermès, oltre che una variante costruita con Nike. Il sistema operativo a bordo sarà watchOS 3. Apple è seconda solo a Rolex nel campo degli orologi, sia smart che non, e adesso punta forte al primo posto in assoluto. Il prezzo è di 369 dollari.
Apple Watch è disponibile con due misure di cassa, 38 mm e 42 mm. Apple Watch Series 1 sarà disponibile con cassa in allumino color oro, oro rosa, argento o grigio siderale e con cinturino Sport a un prezzo a partire da €339; Apple Watch Series 2 sarà disponibile con cassa in alluminio color oro, oro rosa, argento o grigio siderale oppure con cassa in acciaio inossidabile color argento o nero siderale e con un’ampia gamma di cinturini a un prezzo a partire da €439; il nuovo Apple Watch Edition in ceramica ha un prezzo a partire da €1469. Apple Watch Nike+ ha un prezzo a partire da €439 e Apple Watch Hermès ha un prezzo a partire da €1369. I prezzi sono IVA inclusa. A partire dal 9 settembre sarà possibile ordinare anche in Italia Apple Watch Series 1, Apple Watch Series 2 e Apple Watch Edition, che saranno disponibili da venerdì 16 settembre, mentre per quanto riguarda Apple Watch Nike + le spedizioni sono previste per fine ottobre. Dal 23 settembre invece sarà possibile ordinare Apple Watch Hermès.

apple_watch_series_2-carousel_678x452