Connect with us

APPLE

La casa smart con HomeKit

Pubblicato

il

L’ultima frontiera tecnologica è sicuramente quella delle smart things, ossia quegli oggetti casalinghi con cui possiamo interagire tramite internet e il nostro smartphone.
Tutte le grandi aziende del mondo tech stanno entrando in questo settore; chi in maniera più decisa come Samsung o Xiaomi – che da tempo producono qualsiasi genere di oggetto in versione smart – chi in maniera più soft. Una di queste è Apple che ad oggi produce solo HomePod come device per la smart home, ma che da tempo ha sviluppato HomeKit: un sistema di integrazione software che permette ad iPhone e iPad di dialogare con gli oggetti smart casalinghi. Con il passare del tempo il numero di oggetti compatibili con HomeKit è aumentato molto, e se inizialmente erano disponibili solo i termostati e le Philips Hue, adesso ci troviamo di fronte ad una pletora di oggetti che svolgono le funzioni più disparate e che permettono di rendere la casa più connessa.

Questi sono alcuni dei più interessanti e particolari.

 

D-Link OMNA

Sicuramente uno degli aspetti più interessanti di HomeKit, e in generale delle smart things, consiste nel renderci connessi  con la nostra abitazione, sia che ci dovessimo trovare al suo interno o meno.

In particolare, poter monitorare cosa accade in casa quando non siamo presenti, è fondamentale, soprattutto con le vacanze alle porte. La  videocamera D-Link OMNA, è il nostro occhio sempre vigile, che ci notifica sul nostro dispositivo di fiducia ciò che accade nell’area controllata, in caso di movimenti o presenze indesiderate.

Il design è molto interessante e curato, e con il suo profilo cilindrico in alluminio si adatta a qualsiasi abitazione senza dare troppo nell’occhio. Attualmente secondo il nostro parere è la migliore sul mercato dal punto di vista estetico, perfetto sia per un ambiente moderno che arredamento classico.

L’ottica, poi, fornisce una visuale a 180º, perfetta anche per gli spazi più ampi. Registra video in fullHD, che possono essere visualizzati in tempo reale oppure salvati su una memoria esterna: è presente, infatti, uno slot per MicroSD che consente di visionare lo storico delle registrazioni tramite la app realizzata da D-Link. Comoda anche la visione notturna che garantisce visibilità fino a 5 metri al buio.

Tuttavia, la vera particolarità di questa OMNA, come dicevamo, sta nella compatibilità con HomeKit. E non è un aspetto da sottovalutare. Infatti, grazie ad HomeKit la OMNA sarà direttamente accessibile all’interno della app Casa di Apple, rendendone l’utilizzo non solo più semplice e immediato, ma permettendo anche di accedere e impartire comandi tramite Siri. Il prezzo è il 179,95 euro ed è disponibile direttamente da Apple Store Amazon. 

Acquista su Amazon

Eve Button e Smart Plug

Passiamo adesso a due accessori dell’azienda Elgato, che fanno parte della linea Eve: Eve Button e Eve Energy. Due devices piccoli e davvero smart.

Partiamo da quello più semplice – ma non per questo meno utile – ovvero Eve Energy. Che cosa si cela dietro questo nome? Beh, semplicemente una presa intelligente con connessione Wifi che può essere gestita dallo smartphone. In pratica, con Eve Energy avete la possibilità di accendere o spegnere una lampada, o qualsiasi altro oggetto collegato ad una presa di corrente, semplicemente con il vostro iPhone e Siri. Sì, perché grazie all’integrazione con HomeKit tutto può essere gestito dalla app Casa e quindi da Siri e da HomePod – in attesa che Apple si decida a renderlo disponibile anche in Italia.

Il secondo device invece è un po’ più particolare, infatti si tratta di un pulsante che può essere programmato per gestire altri device HomeKit sparsi in giro per la casa. Supponiamo che non abbiate iPhone a portata di mano, ma vogliate assolutamente cambiare il colore della luce in salotto. Che fate? Beh, premete Eve Button e boom: ci pensa lui.

E’ possibile impostare diverse scene tramite la pressione del bottoncino smart (configurabili nella app proprietaria Eve), come ad esempio accendere tutte le luci di casa con un tap, attivare la modalità cinema con un click più prolungato, o spegnere tutti i dispositivi smart home con un doppio tap. La comodità di un oggetto del genere è evidente. Perché, diciamolo chiaramente, è bello fare tutto con iPhone però talvolta premere un pulsante si rivela essere molto più veloce e immediato.

Eve Energy e Eve Button sono disponibili su Amazon a 49,95 ciascuno. Un modo semplice e non troppo costoso per rendere la casa subito più smart.

Acquista su Amazon

 

LIFX Bulb

Un grande classico della smart home, sono le luci regolabili tramite iPhone. Le Philips Hue, da questo punto di vista sono diventate un classico. Tuttavia, il prezzo è alto e hanno un problema che fa desistere molti dall’acquisto: le Philips Hue, infatti, per funzionare in versione smart – quindi essere controlllate da iPhone o Siri – hanno bisogno di un bridge. Ovvero un dispositivo cui si collegano e che a sua volta le collega alla rete wifi di casa. Un sistema sicuramente funzionale, ma che rende tutto più complicato e costoso.

Tuttavia, la soluzione a questo problema ce la offre LIFX.
Le LIFX Bulb, infatti, hanno le medesime funzioni delle Hue – compresa la compatibilità con HomeKit – ma non necessitano di un bridge. Il che vuol dire che si connettono direttamente al wifi. Niente collegamenti strani, o configurazioni complesse. Basta attaccare la lampadina e via app connetterla al wifi per rendere tutto subito funzionante. Un sistema semplice per rendere la casa più smart e più colorata.
LIFX Bulb è disponibile su Amazon al prezzo di 69,99 euro.

Acquista su Amazon