Connect with us

applicazioni

Lightroom Mobile si aggiorna per un approccio più professionale sui dispositivi mobili.

Pubblicato

il

In questi giorni, Adobe ha rilasciato un nuovo aggiornamento mirato per chi adopera Lighroom per la modifica delle proprie foto.

Gli aggiornamenti, a mio avviso, sono più apprezzabili su tablet, in quanto le maggiori dimensioni dello schermo permettono di aver un maggior piano di modifica.

Permane comunque presente Adobe Creative Cloud che permette di ritrovare le proprie foto\modifiche su computer, così da poter continuare l’operato.

È possibile scaricarlo sia su iOS che su Android.

Vediamo nel dettaglio gli aggiornamenti.

Lightroom per iOS. 

Pennello di regolazione. 

Sbarca finalmente anche su iOS questo strumento, che ci permette di ritoccare parti di immagini “pennellandoci” sopra.

Questo funziona sia su iPhone 6s e successivi con il 3D Touch e su iPad Pro con Apple Pencil: di fatti, aumentando o riducendo la pressione sullo schermo possiamo ridurre o aumentare l’effetto.

Inoltre, vi è anche una simil gomma che ci permette di cancellare le sfumature impostate.

 

Schede dettagli.

Questa funzione ci permette di controllare luci, contrasti, nitidezza, riduzione del rumore e “filtri colore”.

Possiamo anche aggiungere aloni o punti buii.

Con queste features possiamo migliorare i dettagli delle nostre foto.

 

 

 

Interfaccia su iPad Pro.

Su iPad Pro abbiamo una nuova interfaccia: dopo aver aperto la foto da modificare ci troviamo di fronte, immediatamente, una schermata che richiama immediatamente la versione desktop. Infatti, abbiamo a quasi tutto schermo la foto da modificare, mentre sul lato destro troviamo le varie schede di modifica.

Lightroom per Android. 

Non abbiamo significative aggiunte di features, ma risalta immediatamente il cambiamento grafico dell’app: ora risulta più reattivo ed integrato con l’eco sistema.

Quindi, abbiamo una nuova visuale dei progetti ed una nuova schermata per l’editing (anch’essa con la funzionalità pennello).