Connect with us

Gaming

Nvidia GTX 1080 e 1070: sono davvero pronte per il 4K?

Pubblicato

il

GTX1080

Gli appassionati del settore Hardware PC sapranno benissimo che la nota Nvidia, produttrice leader nel settore delle schede video, ha recentemente presentato le sue due nuove schede grafiche desktop basate su architettura Pascal, ovvero la GTX 1080 al primo posto, seguita dalla GTX 1070 al secondo, comunque con prestazioni ben al di sopra della norma. Queste due GPU sono state sviluppate per far girare i giochi attraverso la tecnologia VR destinata a diventare il futuro. Ma la domanda che molti si fanno è: sono davvero così performanti da garantire 60fps a una risoluzione 4 volte il Full-HD? Scopriamolo insieme.

VIDEO

Quando si parla di potenza di calcolo, sopratutto sul lato GPU, bisogna andare a guardare le specifiche tecniche, anche se non sempre sono di primaria importanza (AMD ne è un chiaro esempio). Ciò nonostante è innegabile come queste due schede grafiche siano le migliori mai prodotte da Nvidia. La GTX 1080 è la prima con architettura Pascal, l’ultimo sforzo dell’artiglio verde, che dopo aver abbandonato finalmente i 28nm scende a 16nm, diminuendo temperature e consumi, ma allo stesso tempo migliorando le prestazioni.

GTX 1080

geforce-gtx-1080-

Nella 1080 si hanno ben 2560 CUDA Core a 1607 MHz con Turbo a 1733 MHz o oltre, nel caso fossero richiese maggiori prestazioni. Da citare assolutamente anche le nuove memorie GDDR5X a 256bit che raggiungono i generosi 10GHz, quindi una velocità mai vista prima, il tutto poi contenuto in 180W di consumo.

GTX 1070

gtx-1070

La 1070 si ferma invece a 1920 Core grafici, una frequenza che va dai 1506 ai 1683 Mhz, sempre 8GB di ram GDDR5X con bus a 256bit ma un consumo che scende, giustamente, a 150W, appena 5 in più della gtx 970. Nvidia si è poi resa conto nel gran numero di utenti che desiderava ardentemente avere una schede video referens design ora chiamate founder edition, promettendo di aumentarne la disponibilità, proprio perché anche l’occhio vuole la sua parte.

Appena rese disponibili ai blog più importanti era ovvio che i primi benchmark e confronti ad alte risoluzioni scorressero a fiumi. Ma arriviamo alla questione principale citata a inizio video: si può giocare in 4k a dettaglio ultra? La risposta è ovviamente si, ma non a 60fps. Le prestazioni infatti sono elevate rispetto alle vecchie GTX 980 e 970. Si parla di prestazioni superiori del 50% per entrambe se paragonate ai modelli della precedente generazione, con consumi quasi dimezzati, ma è palese che la massima fluidità non sia stata ancora raggiunta. La vera soluzione si sa, è quella di passare a una configurazione dual GPU SLI o aspettare una GTX 1080Ti modificata da altre aziende che non hanno paura di spingere le frequenze a livelli più alti.

Nella pratica questi due prodotti, se usati in configurazioni standard, producono un frame rate circa dimezzato in 4K rispetto al 1440p, e questo ha senso dato che la risoluzione raddoppia. In definitiva le GTX 1080 e 1070 founder edition aggiungono 20-30fps in più in 4K in quasi tutti i titoli ad oggi disponibili, ottenendo risultati eccellenti con i giochi di qualche anno fa, ma avendo ancora qualche problema con i titoli più moderni meno ottimizzati. Le risoluzioni Full-HD 1080p e 1440p diventano invece obsolete, il che ci fa capire che è il momento di passare a monito più risoluti. Per quanto riguarda il settore notebook invece c’è ancora da aspettare, ma è abbastanza scontato che la solita “M” accanto alla sigla della GPU non tarderà ad arrivare.

NVIDIA-GeForce-GTX-1080

PREZZI
L’unica cosa che ha fatto veramente sorridere positivamente è il prezzo delle GPU: circa 500€ per la 1070 e 800€ per la 1080. Se paragonate alle attuali 970 e 980, più tutte le versioni Ti e customizzate, e considerando il loro incremento prestazionale, il rapporto prestazioni/prezzo è nettamente migliorato a nostro favore, tanto da abbissare completamente un qualsiasi intento di portarsi a casa le ultime due GeForce della serie 900.