Connect with us

BEST TECH

Philips Hue White Ambiance Kit – Recensione

Pubblicato

il

50

Le nostre case stanno diventando sempre più smart con il passare del tempo, e questo è dovuto soprattutto grazie alle aziende che stanno creando prodotti in grado di essere gestiti comodamente a distanza grazie alla connessione ad internet o appositi device. Frigoriferi, televisori, macchine da caffè, impianti audio: la lista è davvero lunga, spaziando fra una vasta gamma di dispositivi.

Per non parlare poi dell’illuminazione, aspetto fondamentale delle nostre abitazioni e su cui moltissimi brand si stanno sbizzarrendo negli ultimi anni.

Vogliamo soffermarci proprio su questo aspetto, poiché abbiamo avuto modo di testare le famose Philips Hue. Il prodotto da noi testato è la versione “entry-level”, composto da una lampadina smart e il dimmer switch, il quale permette di accendere/spegnere e regolare l’intensità della luce.

INSTALLAZIONE E PROVA

Il montaggio del pacchetto è davvero molto semplice e non richiede alcun intervento nell’impianto elettrico della propria abitazione. Basta semplicemente connettere la Philips Hue ad una presa E27 e successivamente accoppiarla con il Dimmer.

Dopo questa semplice installazione potremo accendere e spegnere la lampadina tramite il telecomando, oppure regolarne l’intensità. Il telecomando è in grado di gestire fino a 10 lampadine, ed è inclusa anche la possibilità di scegliere tra 4 intensità luminose.

Il dimmer può anche essere installato a muro grazie a degli appositi adesivi posti nella parte posteriore del controller, oppure servendosi di magneti posizionati sul retro.

La classe energetica della Philips Hue è A+, quindi non dovrete preoccuparvi assolutamente dei consumi.

Tra i difetti/mancanze che abbiamo notato, ci sentiamo di segnalare riguardano l’utilizzo dell’interruttore tradizionale, perchè se la lampada viene spenta tramite esso, perde le regolazioni memorizzate, per cui alla riaccensione la luce sarà impostata ad un’intensità di default.

Inoltre, non è possibile controllare la Philips Hue da noi testata tramite smartphone, perché nel kit manca l’Hub predisposto che è acquistabile separatamente con altre Bulbs a prezzo maggiore. Quest’aggiunta è indispensabile per connettere la lampadina ad internet per poi essere successivamente controllata tramite l’app dedicata, disponibile sia su Android che iOS.

Infine, la qualità costruttiva complessiva del prodotto è molto buona, e il dimmer presenta un design semplice in grado di abbinarsi perfettamente con l’ambiente circostante.

 

IMPRESSIONI FINALI

In definitiva, la Philips Hue è un prodotto adatto a chi vuole avvicinarsi al mondo delle lampadine intelligenti. Il prezzo del prodotto non è eccessivo, e permette di avere un assaggio delle potenzialità messe a disposizione da Philips.

Vi suggeriamo di acquistare il prodotto in questione dopo aver già procurato il Philips Hub, per poter godere appieno di tutte le funzionalità smart che le Hue sanno offrire.

Questo kit è in grado di soddisfare tutti i tipi di clienti. Inoltre, la semplicità dell’installazione lo rendono un prodotto adatto anche ai meno esperti.


Vi ricordiamo che il prezzo del prodotto è relativo alla data di pubblicazione di questo articolo e potrebbe variare nel tempo.