Connect with us

GADGET

WD My Passport Wireless SSD – Recensione

Pubblicato

il

240

WD My Passport Wireless SSD è l’accessorio ideale per chi, come noi, vuole sempre avere dei file di backup ma è troppo pigro o semplicemente non ha tempo per crearli. O, ancora, per chi viaggia spesso e fa tante foto e non sa mai dove salvarle, finendo sempre per riempire ogni scheda di memoria. Anche i fotografi professionisti e i video-makers potrebbero semplificare di molto il proprio lavoro grazie a questo piccolo gioiellino tecnologico. 
Questo prodotto è stato studiato infatti per eliminare la necessità di dover avere sempre con sé un computer per poter salvare i propri file.
In particolare, esso consente il salvataggio dei contenuti all’interno della propria memoria o su un dispositivo esterno (come un secondo ssd o hdd), ad esso collegato tramite porta USB. Questa funzione è estremamente interessante e comoda perché permette inoltre di poter vedere in anteprima le proprie foto o i video appena registrati su altri dispositivi connessi al MyPassport tramite rete Wi-Fi, come tablet o smartphone.

Presentato al CES 2018, noi della redazione abbiamo avuto l’occasione di provarlo a fondo e vogliamo assolutamente parlarvene.


CONTENUTO DELLA CONFEZIONE

  • SSD con bumper protettivo in gomma
  • caricatore con spina intercambiabile americana e italiana
  • cavo dati/alimentazione
  • istruzioni

SPECIFICHE

INTERFACCIA

  • 1 USB 2.0 (porta host)
  • 1 USB 3.0
  • 1 slot scheda SD
  • Wireless AC 1×1 e Wireless-N 1×1 integrati

BATTERIA

  • Integrata da 6700 mAh (circa 10 ore di autonomia)

COMPATIBILITÀ DI SISTEMA

  • Windows 7, 8.1 o 10
  • macOS v10.11, 10.12 o 10.13
  • iOS 9+ e Android™ 4.4+
  • Dispositivi per lo streaming DLNA™/ UPnP™ o abilitati per Plex™

FUNZIONAMENTO

COME IMPORTARE LE IMMAGINI E  I VIDEO SU MY PASSPORT WIRELESS SSD

Come precedentemente accennato, l’utilizzo principale di questo Drive è volto al salvataggio delle immagini, specialmente quelle appena scattate.
L’import è decisamente semplice:

  1. Accensione del Wireless Passport
  2. Inserimento della memory card (SD/SDXC/SDHC) o di qualsiasi altro dispositivo attraverso la porta usb.

Fine. 

Il processo è configurabile, ma di default il My Passport Wireless importerà automaticamente, da qualsiasi dispositivo inserito, tutti i media non precedentemente importati.
Una volta terminato il processo i led smettono di lampeggiare e i contenuti sono finalmente al sicuro.
Immediato, semplice e tutto senza l’utilizzo di un pc! Fantastico no?

ACCESSO AI FILE

E’ possibile accedere ai propri file multimediali attraverso tre metodi:

  1. USB 3.0 – classico metodo per vedere sul computer i propri contenuti da un un disco esterno.
    Il Wi-Fi viene disattivato quando questa modalità è attiva.
  2. Direct Wireless (AP) –  in questo modo si può connettere qualsiasi dispositivo tramite la rete Wi-Fi locale creata dallo stesso Wireless Passport.
  3. Rete Wi-Fi domestica – in questa modalità il device si connette alla rete Wi-Fi domestica, rendendo i contenuti visibili a chiunque è connesso alla stessa rete Wi-Fi.

Utilizzando il Wi-Fi – che sia domestico o direct poco importa – è possibile utilizzare il dispositivo dal proprio smartphone grazie all’applicazione dedicata di WD My Cloud.
Grazie ad essa ci sono diverse funzionalità, tra cui la visualizzazione delle immagini e il supporto estensivo per quelle in formato RAW.

WD My Passport Wireless è anche compatibile con tutte le fotocamere wireless che supportano il trasferimento attraverso il protocollo FTP.

 

CONFIGURAZIONE PERSONALIZZATA

Acquistando My Passport Wireless SSD troverete un prodotto pronto all’uso, ma anche perfettamente personalizzabile.
Per accedere alla configurazione basta connettersi alla rete Wi-Fi Direct del dispositivo e sul browser andare all’indirizzo
http://192.168.60.1/

ASPETTO E PORTATILITA’

WD My Passport Wireless ha una superficie quadrata di lato pari a 135 mm e un’altezza pari a 30mm.
Il peso varia a seconda della versione, in particolare 250GB e 500GB hanno un peso di 0,44 Kg, mentre per i tagli da 1 e 2 TB si parla di 0,46 Kg.

Le dimensioni aumentano se si tiene conto del bumper in silicone che protegge questo piccolo gioiellino.
Questa cover può essere rimossa senza troppa fatica, ma non è consigliabile in quanto può proteggere l’SSD da spiacevoli cadute fino ad 1 metro di altezza, anche durante l’utilizzo.
Inutile dire che il materiale è di qualità.

RAPPORTO QUALITA’ / PREZZO

A primo impatto WD My Passport Wireless SSD potrebbe sembrare costoso, ma per le funzionalità che offre crediamo ne valga la pena.
Se siete indecisi tra questo prodotto e uno della linea WD Wireless HDD non vi resta che ragionare sui vantaggi dell’avere un SSD.
Sebbene gli HDD costino molto di meno, per chi necessita di un disco veloce e duraturo l’SSD è la soluzione adatta. Questo in particolare è un SSD speciale, in quanto rende il backup di foto e video estremamente veloce e semplice, eliminando completamente la necessità di avere un computer sempre con sé


Vi ricordiamo che il prezzo del prodotto è relativo alla data di pubblicazione di questo articolo e potrebbe variare nel tempo.