Connect with us

Blog

Wind Tre: ecco i risultati finanziari del terzo trimestre

Pubblicato

il

Wind Tre ha diffuso nella giornata di oggi i risultati finanziari relativi al terzo trimestre dell’anno, nel corso del quale il neonato operatore, attivo dal 1 gennaio, ha registrato un ottimo andamento sul mercato.

I clienti mobili totali di Wind Tre si attestano a 29,8 milioni; i clienti internet continuano a crescere rispetto al 30 settembre 2016 raggiungendo quota 19,4 milioni (+1,2%). I ricavi da servizi della telefonia fissa aumentano dell’1,2% attestandosi a 812 milioni di euro; i ricavi broadband crescono del 7,2% grazie alla crescente diffusione di connessioni ultra broadband e alla maggiore disponibilità di accessi in fibra. Nel segmento broadband i clienti aumentano del 2,5% a 2,4 milioni con l’ARPU, a 21,8 euro, in crescita del 4,5%. I clienti della telefonia fissa ad accesso diretto crescono dell’1,8% raggiungendo i 2,5 milioni con i clienti totali che si mantengono oltre i 2,7 milioni. L’ARPU totale della telefonia fissa cresce del 3,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, attestandosi a 28,0 euro grazie alle azioni commerciali intraprese alla fine dello scorso anno ed a una base clienti di più alto valore. Wind Tre, al 30 settembre 2017, ha investito circa 740 milioni di euro per il potenziamento delle proprie reti fissa e mobile, continuando il processo di integrazione e modernizzazione del network. Il consolidamento della nuova rete mobile si sta realizzando in diverse città italiane ed ha già fatto registrare elevate performance in termini di miglioramento della copertura e della qualità del servizio. A settembre, Wind Tre e Open Fiber hanno siglato un accordo per estendere la loro collaborazione per i servizi di connettività in modalità Fiber To The Home per complessive 271 grandi località. L’accordo, già attivo nelle prime 13 città con infrastruttura in fibra ottica, raggiungerà le aree comprese nei cosiddetti cluster A e B, dove vive circa il 60% della popolazione italiana. Questa partnership, che sarà valida fino al 2024, favorisce la progressiva migrazione sulla rete Open Fiber dei clienti di Wind Tre sul fisso. Wind Tre e Open Fiber hanno inoltre avviato la sperimentazione sulla tecnologia 5G nelle città di Prato e L’Aquila, dopo essersi aggiudicate, lo scorso settembre, il bando pubblicato dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Continue Reading

In Evidenza